Seguici su:

Contributi Regionali
fino al 50% per studi di prefattibilità/fattibilità in paesi esteri

FONDO PERDUTO fino al 50% per studi di fattibilità paesi esteri

50% contributo a fondo perduto e finanziamento agevolato fino a € 350.000 per studi di fattibilità finalizzati a valutare investimenti commerciali o produttivi in paesi esteri 

A chi si rivolge:

Tutte le imprese, in forma singola o aggregata e che abbiano depositato presso il Registro imprese almeno due bilanci relativi a due esercizi completi.

Contributo:

Il finanziamento può coprire il 100% delle spese preventivate, fino a un massimo del 15% del fatturato medio dell'ultimo biennio. Finanziamento a tasso agevolato (0,074%) con validità dal 01/10/2020 al 31/10/2020

Non è richiesta garanzia fino al 31/12/2020

Fondo perduto del 50%

Scadenza:

31/12/2020

Spese ammesse:

Viaggi, soggiorni e indennità di trasferta del personale interno adibito all’iniziativa finanziata;

Compensi per il personale esterno documentati da specifico contratto (lettera di incarico/accettazione per lo studio);

Retribuzioni del personale interno adibito allo studio di fattibilità riconosciute nella misura massima del 15% del totale dell’importo delle spese ammesse e rendicontate.

 

 

Finalità:

Potenziare l'internazionalizzazione delle imprese italiane

CONTATTACI PER SAPERNE DI PIÙ