Seguici su:

Infomedia - Contributi Regionali Nazionali ed Europei a Fondo PerdutoContributi Regionali
Creazione e sviluppo della diversificazione delle imprese agricole VENETO

Creazione e sviluppo della diversificazione delle imprese agricole

VENETO - Contributo a fondo perduto fino al 50% per la diversificazione delle attività e delle funzioni svolte dall’impresa agricola in attività extra-agricole e lo sviluppo della multifunzionalità delle imprese

A chi si rivolge:

Imprenditori agricoli ai sensi dell’articolo 2135 del codice civile.

Tipo di Intervento 6.4.1 applicato nell’ambito del Pacchetto giovani:
Giovani agricoltori che presentano domanda a valere sul Tipo di intervento 6.1.1 e scelgono questo intervento nell’ambito del progetto integrato aziendale (Pacchetto Giovani).

Contributo:

Contributo a fondo perduto fino al 50%

L’importo minimo di spesa ammissibile per domanda è pari a:

  • 8.000,00 € nelle zone montane 
  • 15.000,00 € nelle altre zone

Le spese per gli interventi relativi ai seguenti interventi, sono ammesse nel limite massimo di 130.000,00 euro di spesa ammissibile:

  • ii) fattoria sociale (L.R. n. 14/2013), limitatamente ai servizi “ludico-ricreativi / ludoteche”;
  • iii) fattoria didattica (L.R. n. 28/2012);
  • v) turismo rurale (L.R. n. 28/2012);

Scadenza:

10/03/2022

Spese ammesse:

Gli interventi sono ammissibili ai fini della realizzazione da parte dell’azienda agricola delle seguenti attività extra-agricole:

  • i. trasformazione di prodotti compresi nell’allegato 1 del Trattato (agricoli) in prodotti non compresi nell’allegato 1 del Trattato (non agricoli);
  • ii. fattoria sociale (L.R. n. 14/2013);
  • iii. fattoria didattica (L.R. n. 28/2012);
  • iv. ospitalità agrituristica in alloggi e/o in spazi aziendali aperti quali agri-campeggi ed esclusivamente per le malghe, la somministrazione di pasti, spuntini e bevande (L.R. n. 28/2012);
    v. turismo rurale (L.R. n. 28/2012);
    vi. servizi ambientali svolti dall’impresa agricola per la cura e manutenzione di spazi non agricoli.

Per le attività relative ai punti da i) a v) gli interventi ammessi riguardano:

  1. Acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature.
  2. Acquisto o sviluppo di programmi informatici, realizzazione di siti internet e acquisizione di brevetti, licenze, diritti d’autore e marchi commerciali
  3. Interventi strutturali su beni immobili, o parti di essi, quali:
  • i. ristrutturazione e ammodernamento di fabbricati finalizzati alla realizzazione di stanze e/o locali per lo svolgimento delle attività e/o al loro adeguamento agli standard previsti dalle norme specifiche anche ai fini dell’autorizzazione all’esercizio;
    ii. ampliamenti a volume tecnico, nell’ambito di opere di ammodernamento o ristrutturazione dei fabbricati, necessari esclusivamente per gli adeguamenti tecnologici e igienico-sanitari e per l’eliminazione delle barriere architettoniche come previsto dagli atti progettuali approvati dall’autorità competente;
  • iii. sistemazione delle aree esterne che interessano l’attività. Non sono ammesse nuove costruzioni.

Per le attività relative al punto vi) gli interventi ammessi riguardano:

  1. Acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature.
  2. Acquisto o sviluppo di programmi informatici, realizzazione di siti internet e acquisizione di brevetti, licenze, diritti d’autore e marchi commerciali.

Finalità:

Il presente bando sostiene gli investimenti finalizzati alla diversificazione delle attività e delle funzioni svolte dall’impresa agricola in attività extra-agricole. Lo sviluppo della multifunzionalità delle imprese agricole e la possibilità di indirizzarne l’operatività verso attività non agricole con il progressivo ampliamento delle funzioni sociali, turistiche, produttive e di erogazione di servizio, permette il miglioramento della redditività, il mantenimento ed il consolidamento della loro funzione di presidio e di integrazione socio-economica nell’ambito di tutto il territorio regionale, soprattutto nelle aree più fragili e marginali.

L'obiettivo generale del presente bando è migliorare le prestazioni economiche di tutte le aziende agricole e incoraggiare la ristrutturazione e l'ammodernamento delle aziende agricole, in particolare per aumentare la quota di mercato e l'orientamento al mercato nonché la diversificazione delle attività.

CONTATTACI PER SAPERNE DI PIÙ

Infomedia - Contributi Regionali Nazionali ed Europei a Fondo Perduto